Zika, Brasile conferma: ragazza ventenne terza vittima per virus
E' deceduta a causa di gravi problemi respiratori

Il governo brasiliano ha confermato che la morte di una giovane donna nell'aprile dell'anno scorso è stata causata dal virus zika. Si tratta della terza vittima accertata per diffusione del virus. La ragazza di vent'anni è morta a causa di gravi problemi respiratori che, secondo l'esame autoptico divulgato dieci mesi dopo, furono provocati da zika.
Gli altri due casi mortali si sono registrati a ottobre e novembre scorso nella regione nord orientale del Brasile, dove è stata comprovata una maggiore diffusione del virus.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata