Zaki, prolungata custodia cautelare in carcere

Lo studente dell’Università di Bologna rimarrà in galera altri 45 giorni

(LaPresse) Patrick Zaki resta in carcere. Lo ha reso noto la legale dello studente dell’Università di Bologna, spiegando che la custodia cautelare è stata rinnovata di altri 45 giorni. Zaki è da oltre cinque mesi in carcere in Egitto, accusato di propaganda sovversiva. Ieri per la prima volta da inizio marzo Patrick era comparso di persona davanti ai giudici. "Ieri era stata una sorpresa e oggi una pessima sorpresa. Nessuno aveva particolare ottimismo, però il fatto che fosse accaduta una cosa imprevista faceva sperare in un esito diverso", ha dichiarato Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia.