Yemen, scontri fra esercito e militanti al-Qaeda nel sud: 30 morti

Sanaa (Yemen), 31 mar. (LaPresse/AP) - Scontri fra soldati dell'esercito regolare e militanti legati ad al-Qaeda sono scoppiati nel sud dello Yemen e 30 persone sono rimaste uccise. Lo riferiscono fonti dell'esercito yemenita coperte dall'anonimato, aggiungendo che ci sono state vittime da entrambe le parte e precisamente 17 soldati e 13 militanti. I combattimenti sono cominciati stamattina dopo che i militanti hanno attaccato la base dell'esercito nella città di Al-Mallah, nella provincia meridionale di Lahj. Le forze armate hanno risposto attaccando con alcuni caccia e costringendo i combattenti di al-Qaeda alla ritirata. Al-Mallah si trova vicino alla provincia di Abyan, roccaforte di al-Qaeda.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata