Yemen, scambio di prigionieri tra governo e ribelli houthi

Aden (Yemen), 16 dic. (LaPresse/Reuters) - Le due parti in conflitto delle Yemen hanno raggiunto l'accordo per lo scambio di centinaia di prigionieri, come parte delle misure di rafforzamento della fiducia durante i colloqui di pace patrocinati dalle Nazioni Unite attualmente in corso in Svizzera. Lo ha riferito Abdel-Hakim al-Hasani, un alto funzionario della Resistenza del sud - forze alleate al presidente Abd-Rabbu Mansour Hadi - spiegando che 360 membri del movimento houthi progionieri ad Aden e 265 civili e combattenti provenienti da sud dello Yemen saranno scambiati a mezzogiorno.

Un funzionario dell'autorità carceraria dei ribelli nella capitale Sanaa ha aggiunto che i prigionieri del sud erano già saliti su un autobus diretto al luogo previsto per lo scambio, al confine tra l'ex sud e il nord dello Yemen.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata