Yemen, raid coalizione anti houti su matrimonio: 26 morti e 40 feriti

Sanaa (Yemen), 8 ott. (LaPresse/EFE) - Un bombardamento della coalizione anti houthi guidata dall'Arabia Saudita in Yemen ha colpito un edificio in cui si stava celebrando un matrimonio e il bilancio è di almeno 26 morti, fra cui sette minorenni, e 40 feriti, tra cui 15 bambini e 17 donne. Lo riferiscono fonti mediche. Secondo diversi testimoni consultati da Efe, le vittime si trovavano nella casa di un dirigente tribale noto per il suo appoggio ai ribelli houthi. Il fatto è avvenuto ieri sera nella località di Sanban, nella provincia di Damar, circa 100 chilometri a sudest di Sanaa.

I testimoni riferiscono che gli attacchi degli aerei della coalizione che sostiene il presidente Abdo Rabu Mansour Hadi hanno attaccato un quartiere di addestramento dei ribelli situato vicino alla località. I ribelli houthi, anche conosciuti come Ansar Allah, hanno lanciato un'offensiva a marzo scorso per sottrarre il controllo del Paese a Hadi e l'Arabia Saudita ha risposto formando una coalizione araba per appoggiare il presidente.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata