Yemen, ostaggio sudafricano ucciso in raid con l'americano Somers

Johannesburg (Sudafrica), 6 dic. (LaPresse/AP) - Il sudafricano Pierre Korkie, che era tenuto in ostaggio da al-Qaeda in Yemen con l'americano Luke Somers, è stato ucciso nel tentato salvataggio in cui è morto l'americano Luke Somers. Lo fa sapere l'organizzazione umanitaria Gift of the givers.

Imtiaz Sooliman, fondatore dell'organizzazione, lo ha dichiarato alla South African Press Agency.

La morte di Somers è stata confermata dal segretario alla Difesa Usa, Chuck Hagel, affermando che è stato "assassinato" dai terroristi. Conferma del decesso è arrivata anche dai vertici della sicurezza nazionale dello Yemen, che hanno spiegato che il raid è stato effettuato dopo che i militanti di al-Qaeda avevano annunciato per oggi l'esecuzione del giornalista statunitense.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata