Yemen, forze houthi conquistano base militare a nord di Aden

Sanaa (Yemen), 25 mar. (LaPresse/EFE) - I ribelli sciiti houthi hanno preso il controllo della base militare yemenita al-Anad, a nord della città meridionale di Aden. Lo hanno riferito all'agenzia di stampa Efe fonti militari e abitanti locali, aggiungendo che militanti continuano ora la loro avanzata verso Aden, obiettivo finale dell'offensiva. Il presidente yemenita Abd-Rabbu Mansour Hadi era fuggito nella città meridionale lo scorso 21 febbraio, dopo che gli houthi avevano preso il potere a Sanaa. La base di al-Anad è una delle più importanti nel sud dello Yemen e controlla la strada tra le province di Taiz e Aden. Nella base era affluita la maggior parte di soldati e miliziani tribali leali a Hadi con l'obiettivo di bloccare l'avanzata degli houthi verso il sud del Paese.

Con il crollo delle difese di queste forze il gruppo sciita è riuscito a raggiungere l'ingresso nord della città di al Huta, capoluogo della provincia di Lahij, situata a circa 50 chilometri da Aden. Nei quartieri settentrionali di al Huta sono in corso combattimenti. Le forze houthi hanno preso anche il controllo delle località di Al Habilin e Al Malah nella provincia di Lahij, dopo aver catturato ieri una parte della città di Al Dalea. Lahij, Aden e Al Dalea fanno parte del territorio dello Yemen del Sud, che nel 1990 si unì con lo Yemen del Nord.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata