Yemen, al via presidenziali per transizione potere da Saleh al vice

Sanaa (Yemen), 21 feb. (LaPresse/AP) - Si sono aperti i seggi per le presidenziali in Yemen, previste dall'accordo dei Paesi del Golfo per mettere fine alla crisi politica dopo mesi di manifestazioni antigovernative contro il capo di Stato uscente, Ali Abdullah Saleh. L'unico candidato al voto è l'attuale vice del contestato leader, Abed Rabbo Mansour Hadi, a cui secondo il patto dovrà essere trasferito il potere in cambio di immunità a Saleh. Lo stesso Hadi ha votato questa mattina in un seggio elettorale improvvisato vicino alla sua abitazione della capitale Sanaa dopo che un allarme bomba ha obbligato le autorità a chiudere il centro ufficiale dove avrebbe dovuto dare la sua preferenza. "Il voto - ha detto il futuro presidente yemenita - è l'unico modo per uscire dalla crisi che ha devastato il Paese".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata