Yemen, al-Qaeda si ritira da Radda dopo rilascio militanti

Sanaa (Yemen), 24 gen. (LaPresse/AP) - Un gruppo di militanti di al-Qaeda si è ritirato da Radda, città nel sud dello Yemen, di cui aveva preso il controllo la settimana scorsa. Lo riferisce Ahmed Ali Kalaz, leader tribale implicato da giorni nei negoziati con il movimento per un ritiro pacifico dalla città. Il leader del gruppo terroristico, Tariq al-Dahab, aveva chiesto il rilascio di 15 militanti detenuti come condizione per lasciare Radda. Le autorità hanno acconsentito all'accordo e oggi lo stesso al-Dahab ha lasciato la città assieme ai suoi circa 200 uomini armati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata