Yemen, Al-Qaeda mette taglia su testa ambasciatore Usa da 160.000 dlr

Sanaa (Yemen), 30 dic. (LaPresse/AP) - Al-Qaeda mette una taglia sulla testa dell'ambasciatore Usa nello Yemen. In un messaggio audio autoprodotto, pubblicato sul sito web del braccio mediatico del gruppo, la Fondazione al-Malahem, l'organizzazione ha spiegato che offre tre chilogrammi d'oro, dal valore di 160.000, per chi ucciderà l'ambasciatore. Inoltre, l'uccisione di un soldato statunitense sul suolo yemenita sarà pagata 23 mila dollari. Al-Qaeda ha inoltre indicato una scadenza. L'offerta, che il gruppo chiarisce che "è stata ispirata dalla volontà di incoraggiare la jihad nella nostra nazione musulmana", è infatti valida per sei mesi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata