Yemen, 9 militanti al-Qaeda uccisi nel sud forse da marina Usa

Sanaa (Yemen), 3 gen. (LaPresse/AP) - Nove militanti di al-Qaeda sono rimasti uccisi a Zinjibar, nel sud dello Yemen. I corpi sono stati ritrovati da residenti e soldati locali, secondo cui dietro all'attacco ci sarebbe la marina militare statunitense. Il ramo di al-Qaeda nella penisola araba è uno dei più attivi dell'organizzazione terroristica ed è accusato di attacchi contro basi statunitensi nello Yemen. Le forze americane lanciano spesso attacchi aerei nell'area grazie a droni, e a settembre hanno ucciso un'importante figura di al-Qaeda, il religioso yemenita di origini statunitensi Anwar al-Awlaki.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata