Wikileaks, Trump è preoccupato: Perseguiremo i colpevoli
"Gli Usa aprono indagine penale su pubblicazione documenti Cia"

Il presidente Donald Trump è "estremamente preoccupato" per una violazione della sicurezza della Cia che ha portato alla pubblicazione dei documenti di Wikileaks. Lo ha detto il portavoce della Casa Bianca, Sean Spicer, secondo cui l'amministrazione Trump intende essere dura. "Perseguiremo le persone che fanno uscire informazioni classificate nel massimo rispetto della legge", ha aggiunto.

Le autorità federali degli Stati Uniti hanno aperto una indagine penale sulla pubblicazione da parte di WikiLeaks di documenti interni della Cia. Funzionari dell'intelligence statunitense sottolineano, parlando con Cnn, che qualsiasi raccolta di informazioni effettuata utilizzando i tipi di operazioni descritte nei documenti diffusi da WikiLeaks rappresenta un'azione del tutto legale nei confronti di obiettivi stranieri. 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata