WikiLeaks, Ecuador: Decisione su Assange dopo la fine delle Olimpiadi

Quito (Ecuador), 25 lug. (LaPresse/AP) - Non verrà presa alcuna decisione sulla richiesta di asilo politico del fondatore di WikiLeaks, Julian Assange, fino alla fine delle Olimpiadi. Così il ministro degli Esteri dell'Ecuador Ricardo Patino, aggiungendo che sarebbe imprudente annunciare una decisione durante i Giochi di Londra, che inizieranno venerdì e termineranno il 12 agosto. Assange si è rifugiato nell'ambasciata dell'Ecuador a Londra il 19 giugno per evitare l'estradizione in Svezia, dove è ricercato per essere interrogato circa le accuse di cattiva condotta sessuale. Lui sostiene che simili accuse sono inventate e sono una ritorsione per aver pubblicato documenti segreti statunitensi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata