Volo EgyptAir, trovati resti umani e parti del relitto
Avanza la pista del terrorismo, gli inquirenti francesi sono arrivati al Cairo

L'esercito egiziano ha annunciato di aver trovato parti del relitto dell'aereo Airbus 320 dell'Egyptair a 290 chilometri a nord della città costiera di Alessandria. A confermare il ritrovamento il ministero dell'Aviazione civile, spiegando che sono stati recuperati anche "resti umani e i sedili dell'aereo". La marina ha poi trovato alcuni effetti personali dei passeggeri e sta continuando a perlustrare la zona alla ricerca della scatola nera. Intanto, tre inquirenti francesi e un tecnico esperto di Airbus sono arrivati questa mattina all'aeroporto internazionale del Cairo, in Egitto, per indagare sull'aereo precipitato ieri a largo dell'isola greca di Karpathos, mentre era in viaggio da Parigi a Il Cairo con 66 passeggeri a bordo. Il caso dell'Airbus 320, inabissatosi nel Mediterraneo dopo alcune brusche virate, resta avvolto nel giallo, sebbene avanzi maggiormente la pista terrorismo. Nella giornata di ieri erano girate voci di ritrovamento del relitto confermate dall'Egitto, ma poi smentite dalla Grecia. Le ricerche sono continuate e ora sembra sia arrivata una svolta. Il ministero della Difesa greco ha inoltre aggiunto che le autorità egiziane hanno trovato resti umani, sedili e valigie.

LE BRUSCHE VIRATE. L'aereo era partito da Parigi alle 23.09 di mercoledì sera ed è sparito dai radar 20 minuti prima dell'atterraggio dopo essere entrato nello spazio aereo egiziano. A bordo 66 persone, 56 passeggeri, tra cui un bambino e due neonati, 3 membri della sicurezza di Egyptair e 7 dell'equipaggio. Nessun italiano tra loro. L'aereo ha fatto "brusche virate" a mezz'aria e ha perso quota prima di scomparire dai radar nel sud del mar Mediterraneo. Lo ha annunciato ieri il ministro della Difesa greco Panos Kammenos in una conferenza stampa ad Atene sull'incidente. "Alle 3.39 la rotta del velivolo era a sud, sud-est delle isole Kassos e Karpathos. Immediatamente dopo essere entrato nello spazio aereo egiziano ha virato e ha cominciato a precipitare. La virata era di 90 gradi a sinistra e 360 gradi a destra", ha spiegato il ministro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata