Volo Egyptair, rilevati segnali dalla scatola nera nel Mediterraneo
L'autorità investigativa per la sicurezza dell'aviazione civile francese: "Siamo solo alla prima tappa"

Una nave francese ha rilevato segnali che provengono dalle scatole nere dell'aereo Egyptair precipitato nel mar Mediterraneo. Il volo MS804, partito da Parigi e diretto al Cairo, si è schiantato il 19 maggio con 66 persone a bordo, di cui dieci membri dell'equipaggio. Lo ha fatto sapere la commissione investigativa egiziana, precisando che le ricerche dei dispositivi erano state intensificate in vista dell'arrivo di una nave dell'impresa Deep Ocean Search per recuperare il relitto. La conferma è arrivata anche dall'autorità investigativa per la sicurezza dell'aviazione civile francese, Bea.

"Il segnale identificativo di un registratore di volo ha potuto essere intercettato dalle strumentazioni della società Alseamar, installate sulla nave della marina nazionale Laplace", ha fatto sapere il direttore della Bea, Rémi Jouty, in un comunicato citato da Le Point. Il segnale, prosegue, è stato rilevato con attività svolte "in stretta collaborazione con le autorità egiziane" e si tratta di "una prima tappa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata