Volo Egyptair, individuato relitto dell'aereo caduto il 19 maggio
Si cercano ancora le scatole nere

L'imbarcazione John Lethbridge per le ricerche nell'oceano ha individuato diversi siti in cui si trovano i pezzi del relitto dell'aereo di EgyptAir caduto lo scorso 19 maggio mentre copriva la tratta da Parigi al Cairo. Lo ha annunciato la commissione d'inchiesta egiziana che si occupa del caso.

L'imbarcazione che ha individuato i resti appartiene a Deep Ocean Search ed era stata ingaggiata dal governo egiziano. Ora sta lavorando facendo una corsa contro il tempo per localizzare le scatole nere, il cui ritrovamento secondo gli investigatori aiuterà a spiegare il perché dello schianto del volo MS804, in cui sono morte tutte le 66 persone che si trovavano a bordo. I segnali emessi dai  data recorder dovrebbero cessare il 24 giugno. La commissione d'inchiesta egiziana ha spiegato che la John Lethbridge ha fornito le prime immagini del relitto agli investigatori e adesso una squadra di ricerca, insieme agli investigatori, traccerà una mappa dei luoghi in cui si trovano i resti. Al momento non è chiaro quali parti dell'aereo siano state trovate.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata