Volo AirAsia, ascoltate scatole nere: escluso atto terrorismo

Giacarta (Indonesia), 19 gen. (LaPresse/Reuters) - Non c'è alcun elemento che induca a pensare che ci sia stato un atto terroristico alla base dell'incidente dell'Airbus A320-200 dell'AirAsia caduto lo scorso 28 dicembre sul mare di Giava. Lo hanno detto gli investigatori dopo aver analizzato il contenuto delle scatole nere ritrovate, spiegando che dalle registrazioni emerge come il pilota fosse impegnato nella gestione del velivolo. Gli inquirenti hanno ascoltato l'intero contenuto delle scatole nere, ma per ora ne hanno trascritto solo metà. "Non abbiamo sentito la voce di altre persone se non dei piloti. E non ci sono rumori di spari o esplosioni", ha detto a Reuters Nurcahyo Utomo, uno degli investigatori, escludendo così la possibilità di un'azione terroristica.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata