Volo AirAsia, 16 vittime recuperate: impegnate in ricerche 29 navi

Bangkok (Thailandia), 2 gen. (LaPresse/EFE) - Sono 16 i corpi senza vita recuperati dalle squadre di soccorso all'opera per trovare le vittime e il relitto dell'Airbus 320-200 dell'AirAsia scomparso domenica, mentre era in volo dall'Indonesia a Singapore. Lo fa sapere l'Agenzia nazionale indonesiana per le ricerche e i soccorsi, spiegando che otto salme sono già state trasferite a Surabaya, sull'isola di Giava, dove si trovano il centro operativo e la maggioranza dei parenti delle vittime, due sono ancora a Pangkalan Bun, altri sei sono al momento a bordo delle imbarcazioni impegnate nelle ricerche. Alle operazioni prendono parte un totale di 29 navi e 17 velivoli, provenienti da Usa, Australia, Singapore, Malesia, Cina e Indonesia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata