Volkswagen richiamerà 50mila auto in Cina per problema ai freni
Il problema, ha precisato, consiste in un pezzo difettoso che può far sì che non funzionino correttamente

Volkswagen richiamerà quasi 50mila vetture dal mercato cinese, a causa di un problema ai freni che si verifica dopo l'attivazione del controllo di velocità. Lo ha fatto sapere l'Amministrazione generale di supervisione di qualità e ispezione, l'autorità per il controllo di qualità di Pechino. Le automobili coinvolte sono 49.480 veicoli dei modelli New Beetle e Golf Variant. Il problema, ha precisato l'agenzia, consiste in un pezzo difettoso che può far sì che i freni non funzionino correttamente se si sta attivando il controllo di velocità. Il richiamo comincerà il prossimo 6 febbraio, intanto Volkswagen ha invitato gli automobilisti a non utilizzare la funzione sul controllo di velocità.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata