Visita a sorpresa di Cameron in Libia: terrà colloqui su sicurezza

Londra (Regno Unito), 31 gen. (LaPresse/AP) - Visita a sorpresa in Libia per David Cameron. Il primo ministro britannico è giunto questa mattina a Tripoli, dopo essere stato ieri in Algeria, e ha annunciato aiuti per la polizia e l'esercito libico. Al suo arrivo, il premier è stato accolto dalla popolazione locale e si è recato in piazza dei Martiri. Downing Street spiega che Cameron terrà colloqui bilaterali con le autorità locali per discutere di come Londra possa aiutare a costruire una "forte, prospera" e democratica Libia. Il confronto esplorerà anche che tipo di sostegno e competenza il Regno Unito possa offrire per rafforzare la sicurezza e combattere il terrorismo nel Paese nordafricano. Solo pochi giorni fa, il Foreign Office aveva lanciato un allarme per possibili minacce contro l'ambasciata britannica a Tripoli, e al tempo stesso il governo aveva chiesto ai propri cittadini, come anche altre nazioni, di lasciare la città di Bengasi per un'imminente minaccia contro gli occidentali. Oggi il Foreign Office non ha tuttavia commentato lo stato di queste minacce, ma ha ribadito di aver preso "adeguate misure". Più tardi Cameron è atteso in Liberia per una conferenza sullo sviluppo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata