Virus cinese, rimosso vicepresidente Croce rossa Hubei

Milano, 4 feb. (LaPresse) - Zhang Qin, vicepresidente della Croce rossa della provincia di Hubei, dove si è sviluppato il focolaio di coronavirus, è stato rimosso dall'incarico per non aver gestito in modo appropriato donazioni di materiale e denaro destinati alla prevenzione e al controllo dell'epidemia, nonchè per cattiva condotta relativa alla trasparenza delle informazioni. Lo riferisce il China Daily. Anche altri due funzionari, Chen Bo e Gao Qin, hanno ricevuto un richiamo. La Croce rossa di Hubei è stata criticata la scorsa settimana per donazioni erroneamente assegnate, tra cui maschere chirurgiche e altri dispositivi di protezione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata