Virus cinese, Chiesa adotta misure igiene: comunione su mani

Milano, 30 gen. (LaPresse) - Preghiere, comunione distribuita sulle mani e igiene: nei giorni in cui il mondo è in apprensione per la crisi sanitaria causata dal nuovo coronavirus, la Chiesa cattolica del Sud-est asiatico adotta misure per evitare il contagio tra i fedeli. Lo riferisce il sito Asianews. La Conferenza episcopale (Cbcp) ha pubblicato alcune direttive. In una circolare inviata a tutte le diocesi del Paese, p. Marvin Mejia del Segretariato generale dichiara che "la comunione dev'essere distribuita sulla mano dei fedeli, per contribuire a prevenire ulteriori paure".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata