Virus cinese, allargato cordone sanitario: isolati 56 milioni

Roma, 25 gen. (LaPresse) - La Cina ha allargato il suo cordone sanitario su più città, limitando i movimenti a 56 milioni di persone , mentre è partita la cosa a costruire un ospedale prefabbricato da 1.000 posti letto per le vittime. Lo riporta Al Jazeera.

Il numero di casi confermati di coronavirus in tutta la Cina è salito bruscamente a 1.287, con almeno 41 decessi segnalati sabato mattina.

Almeno cinque casi sono stati segnalati anche a Hong Kong, due a Macao e tre a Taiwan. In tutto il mondo, ci sono un totale di 1.321 infezioni coronavirus, con casi riportati anche in Giappone , Thailandia, Corea del Sud, Stati Uniti, Australia, Francia, Malesia, Singapore, Nepal e Vietnam.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata