Virus Cina, a Wuhan secondo giorno di blocco totale

Strade deserte, negozi chiusi nella città-focolaio dell'epidemia

Wuhan sembra una città fantasma nel secondo giorno di blocchi per contenere la diffusione del coronavirus. Strade che di solito sono affollatissime sono deserte, i negozi sono vuoti, stazioni, metropolitane e aeroporto sono chiusi. Le mascherine nei luoghi pubblici restano obbligatorie: i casi di contagio accertati sono saliti a 830 e le vittime sono 26.