Villa da sogno a Washington per Ivanka Trump, vicino agli Obama
La figlia prediletta del presidente eletto si trasferisce nella capitale col marito, collaboratore del tycoon

Il 20 gennaio Donald Trump diventerà ufficialmente presidente degli Stati Uniti e tra i suoi più stretti collaboratori potrà contare sul genero Jared Kushner, marito della figlia prediletta Ivanka. La coppia ha perciò deciso di trasferirsi a Washington, e a non andrà a vivere, come si addice alla figlia di un magnate a capo della più potente nazione del mondo, in un posto qualunque. I due, secondo 'The Washingtonian', risiederanno in una villa da 5,5 milioni di dollari nell'elegante quartiere Kalorama. Non è chiaro se l'abbiano comprata o se l'affitteranno, a chissà quale cifra, dato che la dimora conta ben sei stanze da letto. E Ivanka e il marito non avranno dei vicini qualunque: niente meno che l'ex coppia presidenziale, Michelle e Barack Obama. Dopo l'insediamento di Trump alla Casa Bianca gli Obama rimarranno infatti nella capitale, a due isolati dalla figlia del tycoon; il loro non ha l'aria di essere un addio alla politica.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata