Mangiano una scimmia in via estinzione e si riprendono su Facebook: 6 arresti in Vietnam

Hanno un'età compresa tra i 35 e i 59 anni. Dopo aver comprato l'entello o langur (questo il nome della specie) hanno tolto il cervello, lo hanno divorato e bevuto il sangue

Sei uomini sono stati arrestati in Vietnam per avere ucciso e mangiato in diretta su Facebook una scimmia di una specie in via di estinzione. Lo ha annunciato la polizia locale. "Gli uomini hanno tolto il cervello dalla scimmia, l'hanno mangiato in diretta e ne hanno bevuto il sangue", ha spiegato la polizia della provincia di Ha Tinh, nel centro del Vietnam. I sei, di età compresa fra 35 e 59 anni, sono stati fermati giovedì e rischiano di essere perseguiti per violazione delle regole sulle specie protette. Avevano comprato l'entello o langur - questo il nome della specie - direttamente da un cacciatore, per poco più di 40 euro. questi langur fanno parte di una delle specie più minacciate al mondo e si trovano soltanto nel nord del Vietnam.

Alto traffico di animali nel Paese - Nonostante abbia una legge sulla protezione degli animali, il Vietnam resta un Paese noto per il traffico di animali, in via di estinzione e non, che vengono venduti sia sul mercato interno sia per rifornire la vicina Cina. Gli organi degli animali entrano nella composizione di numerose preparazioni della farmacia tradizionale, a cui vengono attribuite virtù quasi magiche; sono anche apprezzati per la loro carne, insieme a quella di tartarughe, cani e gatti.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata