Vietnam, asili chiusi per virus infantile che ha ucciso 109 bambini

Hanoi (Vietnam), 26 set. (LaPresse/AP) - Decine di asili sono stati chiusi in Vietnam a causa di un virus infantile che ha già provocato la morte di 109 bambini e ne ha infettati oltre 52mila dall'inizio dell'anno. Il direttore del centro per la medicina preventiva della provincia meridionale di Hau Giang, Nguyen Van Muoi, ha riferito che 10 istituti dell'area sono chiusi per disinfezione a causa della sindome Mmpb, la cosiddetta malattia mano-piede-bocca. Altre quattro scuole chiuse di recente hanno potuto riaprire la settimana scorsa. Solo nella provincia meridionale sono stati riportati 361 casi di contagio da giugno e circa 50 bambini rimangono ricoverati in ospedale. L'aumento dei casi è probabilmente dovuto al ritorno a scuola dopo le vacanze estive. Il ministero della Sanità ha riferito che ogni settimana vengono registrati 2mila nuovi contagi a livello nazionale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata