Vertice Nato, scontro tra Macron e Trump sul ruolo dell'alleanza
Vertice Nato, scontro tra Macron e Trump sul ruolo dell'alleanza

Il tycoon da Londra: "L'impeachment è una farsa orchestrata per scopi politici"

Si prospetta molto caldo il vertice della Nato di Londra, in occasione del 70esimo anniversario dell'alleanza atlantica. Nella capitale britannica anche il presidente americano Trump che ha avuto modo di scontrarsi politicamente con il suo omologo francese Macron. Al centro della contesa il ruolo, attuale e futuro, dell'alleanza.  "Mantengo le mie parole sullo stato di morte cerebrale della Nato" ha ribadito il numero uno dell'Elisa poco prima dell'apertura del vertice Nato. Erano state, appunto, le sue dichiarazioni a scatenare Trump che le aveva bollate come "molto offensive", precisando che, invece, la Nato ha ancora un grande ruolo.

"Impeachment? Una farsa"

Ma da Londra il tycoon sfrutta il palcoscenico anche per un'orazione "pro domo sua" e difendersi dal procedimento per impeachment bollato come una "farsa orchestrata per scopi politici" dai democratici antipatriottici. Il tycoon durante una conferenza stampa a Londra con il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg ha attaccato: "Oltre ad essere assolutamente anti-patriottica, non fa bene al futuro e alla stabilità del paese. Penso che non sia patriottico per i democratici" portare avanti il procedimento, ha dichiarato il numero uno della Casa Bianca ricordando che "è una brutta cosa per il nostro paese"

Scontro sulla Web-tax con l'Ue

Intanto è scontro con Unione Europea sulla Web tax, la tassa sui colossi americani come Google e Facebook. "Se sarà applicata - minaccia il capo della Casa Bianca - risponderemo con nuovi dazi". Nel mirino ci sono Italia e Francia, pronte a introdurre un'aliquota del 3%. Parigi ha subito chiesto aiuto a Bruxelles che ha assicuratp: "Agiremo e reagiremo uniti". 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata