Venezuela, Ue: Maduro annulli decisione su nostro ambasciatore

Milano, 30 giu. (LaPresse) - "Il 29 giugno, il regime di Maduro ha annunciato che l'ambasciatore dell'Ue aveva 72 ore per lasciare il Paese. L'Ue condanna fermamente questa decisione e deplora profondamente l'ulteriore isolamento internazionale che ne deriverà. Chiediamo che questa decisione venga annullata". Così in una nota l'Alto rappresentante Ue, Joseph Borrell.

"La profonda crisi politica e socio-economica che sta vivendo il Venezuela - prosegue la nota - può essere affrontata solo attraverso una soluzione pacifica e negoziata tra i venezuelani. Questa soluzione deve basarsi su elezioni credibili, il riconoscimento e il rispetto del ruolo e dell'indipendenza di tutte le istituzioni elette democraticamente, in particolare l'Assemblea nazionale, il rilascio di tutti i prigionieri politici e il rispetto dei diritti umani e delle libertà fondamentali. L'Ue ribadisce i suoi impegni a sostegno del popolo venezuelano e per contribuire a risolvere la crisi politica e ad alleviare la sofferenza della popolazione attraverso la sua assistenza umanitaria".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata