Venezuela, Maduro ordina costituzione di nuova milizia lavoratori

Caracas (Venezuela), 25 mag. (LaPresse/AP) - Il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha ordinato la costituzione di una nuova milizia dei lavoratori a difesa della "rivoluzione bolivariana" del Paese, in un momento in cui il governo deve affrontare un periodo di problemi economici e incertezza politica. Maduro ha omesso di fornire diversi dettagli in merito alla nuova milizia, ad esempio il numero di persone che la comporranno, ma ha detto che farà parte della Milizia bolivariana creata da Hugo Chavez, formata da circa 120mila volontari. Secondo le stime degli analisti, solo un quarto di quella forza è pronta al combattimento.

Maduro ha dato annuncio delle sue intenzioni in un discorso tenuto a Caracas mercoledì sera e che ha suscitato poca attenzione nei media venezuelani. A sostegno del suo annuncio, Maduro ha invitato la folla a cui si è rivolto a immaginare il rispetto che otterrebbe la classe lavoratrice se avesse "trecentomila, cinquecentomila, un milione, due milioni di lavoratori in uniforme, armati, pronti a difendere la sovranità della madrepatria". I critici sospettano però che tale milizia possa essere usata per cementare la presa del governo socialista sul potere.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata