Venezuela, Maduro annuncia aumento di 30% del salario minimo

Caracas (Venezuela), 30 apr. (LaPresse/AP) - Il presidente venezuelano Nicolas Maduro ha annunciato l'aumento del salario minimo del 30%, per difendere i salari dall'aumento dell'inflazione a quasi il 60%. L'aumento per salari e pensioni diventerà effettivo da domani, in occasione della Festa dei lavoratori del primo maggio. A gennaio era già stato fissato un incremento del 10%. Il presidente accusa dell'inflazione gli oppositori, sostenendo che stiano conducendo una "guerra economica" alla sua amministrazione facendo aumentare i prezzi e facendo incetta di beni, mentre protestano chiedendo le sue dimissioni. L'aumento porta il salario minimo a 4.252 bolivar venezuelani al mese, 675 dollari secondo il cambio ufficiale ma in realtà meno di un decimo di tale cifra se si considera il valore sul mercato nero.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata