Venezuela, leader dell'opposizione a Maduro ucciso a colpi di arma da fuoco

Caracas (Venezuela), 26 nov. (LaPresse/EFE) - Luis Manuel Diaz, uno de leader dell'opposizione politica venezuelano è stato ucciso dopo un comizio di campagna elettorale dove era presente anche Lilian Tintori, moglie del leader di Voluntad Popular, Leopoldo Lopez, nella città di Altagracia de Orituco, nel centro del Venezuela. Luis Manuel Diaz, segretario generale del partito Azione Democratica (AD), è stato ucciso verso le 19.30, ora locale, da un colpo di arma da fuoco, secondo quanto riferito dal segretario generale del partito di opposizione, Henry Ramos, attraverso il social network Twitter. Ramos ha detto che il colpo è stato sparato da un veicolo da "bande armate" che, ha detto, fanno parte del governo Partito Socialista Unito del Venezuela (PSUV).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata