Venezuela lancia battaglia carta igienica: importerà 50 milioni rotoli

Caracas (Venezuela), 15 mag. (LaPresse) - Il Venezuela importerà 50 milioni di rotoli di carta igienica. Ad annunciarlo il ministro per il Commercio, Alejandro Fleming, il quale ha spiegato la decisione con un eccesso di domanda di prodotti di base. "Non c'è una carenza di produzione ma una domanda eccessiva, che ha provocato tra la popolazione delle vendite nervose dovute alla campagna mediatica mirata a perturbare il Paese", ha detto il ministro secondo quanto riferisce la stampa venezuelana. L'obiettivo dell'importazione di 50 milioni di rotoli, ha proseguito il ministro, è di "far saturare il mercato in modo che il nostro popolo si tranquillizzi e comprenda che non deve lasciarsi manipolare dalla campagna mediatica secondo la quale c'è carenza" di questo prodotto.

Il ministro ha indicato che in Venezuela il consumo mensile di carta igienica è di 125 milioni di rotoli. La domanda troppo alta "ci spinge a pensare che servono 40 milioni di rotoli in più: ne importeremo 50 milioni in modo da dimostrare a questi gruppi che non ci piegheranno". Poi un riferimento a Hugo Chavez. "Il presidente Chavez ha lasciato una economia rafforzata e i meccanismi per continuare a rafforzarla", ha concluso Fleming.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata