Juan Guaido
Venezuela, l'Ue "respinge" la revoca dell'immunità a Juan Guaido

Una lettera al governo di Caracas dell'Alta rappresentante della Politica estera europea, Federica Mogherini

L'Unione europea respinge la decisione presa dall'Assemblea nazionale costituente non riconosciuta del Venezuela di revocare l'immunità parlamentare di Juan Guaido. "Questa decisione costituisce una grave violazione della Costituzione venezuelana, nonché dello stato di diritto e della separazione dei poteri, in quanto l'unico organo autorizzato a revocare l'immunità dei membri del Parlamento è l'Assemblea nazionale. Questi atti minano una via d'uscita politica dalla crisi e portano soltanto ulteriore polarizzazione e all'escalation delle tensioni nel Paese". Lo ha dichiarato l'Alta rappresentante per la politica estera dell'Ue, Federica Mogherini, in una nota a proposito della revoca dell'immunità al capo dell'opposizione e presidente dell'Assemblea nazionale del Venezuela. 

"L'Ue chiede con fermezza il pieno rispetto delle prerogative e dell'immunità costituzionalmente previste per tutti i membri dell'Assemblea nazionale, incluso il suo presidente. I loro diritti civili, la libertà e l'integrità fisica devono essere rispettati in ogni momento" e tutti i membri "dovrebbero essere in grado di svolgere i propri compiti senza intimidazioni. L'Ue continuerà a monitorare la situazione e a utilizzare tutte le misure appropriate per reagire agli attuali sviluppi" prosegue Mogherini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata