Venezuela, l'appello del Papa da san Pietro: Basta violenze
Rientrato dal viaggio in Egitto, Bergoglio ha esortato al rispetto dei diritti umani

"Non cessano di giungere drammatiche notizie circa la situazione in Venezuela e l'aggravarsi degli scontri, con numerosi morti, feriti e detenuti. Mentre mi unisco al dolore dei familiari delle vittime, per le quali assicuro preghiere di suffragio, rivolgo un accorato appello al Governo e a tutte le componenti della società venezuelana affinché venga evitata ogni ulteriore forma di violenza, siano rispettati i diritti umani e si cerchino soluzioni negoziate alla grave crisi umanitaria, sociale, politica ed economica che sta stremando la popolazione". Così Papa Francesco nel Regina Coeli pronunciato a Piazza San Pietro, dopo l'udienza con l'Azione Cattolica Italiana, in occasione delle celebrazioni per i 150 anni dalla sua nascita. "Affidiamo alla Santissima Vergine Maria l'intenzione della pace - prosegue il Papa - della riconciliazione e della democrazia in quel caro Paese. E preghiamo per tutti i Paesi che attraversano gravi difficoltà, penso in particolare in questi giorni alla Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia".
 

 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata