Venezuela, arrestato Zambrano: il braccio destro di Guaidò
Venezuela, arrestato Zambrano: il braccio destro di Guaidò

E il leader dell'opposizione denuncia: "Il regime ha rapito il primo vicepresidente dell'Assemblea nazionale"

Agenti dell'intelligence venezuelana hanno arrestato il vice leader dell'Assemblea nazionale controllata dall'opposizione, Edgar Zambrano. L'azione è stata immediatamente denunciata dal leader dell'Assemblea, Juan Guaidò.

Zambrano, deputato di Guaidò come relatore dell'Assemblea nazionale, è stato arrestato da agenti dell'intelligence a Caracas per aver sostenuto l'insurrezione, poi fallita, del 30 aprile orchestrata da Guaidò. "Avvertiamo il popolo venezuelano e la comunità internazionale: il regime ha rapito il primo vicepresidente dell'Assemblea nazionale", ha scritto Guaidò in un messaggio su Twitter. "Stanno cercando di distruggere il potere che rappresenta tutti i venezuelani, ma non riusciranno", ha aggiunto Guaidò.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata