Venezuela, confermata quinta vittima negli scontri a Barinas
Le proteste di ieri a Barinas, Stato del defunto presidente venezuelano Hugo Chavez, sono diventate violente e hanno avuto come conseguenza cinque persone morte, otto feriti e diversi negozi saccheggiati.

 La Procura del Venezuela ha confermato la morte di una quinta persona per le proteste contro il presidente Maduro nello Stato occidentale di Barinas. La Procura ha annunciato su Twitter che indagherà sulla morte di Freiber Pérez, 21enne ferito da uno sparo ieri sera. Sale così a 53 il numero di vittime dell'ondata di proteste iniziata ad aprile. Quelle di ieri aBarinas, Stato del defunto presidente Hugo Chavez, sono diventate violente e hanno avuto come conseguenza cinque morti, otto feriti e diversi negozi saccheggiati. Oltre alla morte di Perez, la Procura venezuelana ha confermato la morte di Miguel Bravo, di 25 anni, Yorman Alí Bervecia Cabeza (19), Adonis Pérez (22) e Alfredo Carrizale.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata