Venezuela, Chavez inaugura nuovo feretro per Simon Bolivar

Caracas (Venezuela), 17 dic. (LaPresse/AP) - Il presidente del Venezuela Hugo Chavez ha onorato il leader dell'indipendenza nel XIX secolo Simon Bolivar con un nuovo feretro adornato di oro, perle e diamanti. La bara di mogano, su cui spiccano stelle dorate e il sigillo della nazione, è stata svelata oggi durante la cerimonia in occasione dell'anniversario della morte di Bolivar, avvenuta nel 1830.

Lo scorso anno Chavez aveva assistito all'esumazione dei resti del patriota, volta a confermare la sua identità e a indagare sulla possibilità che il padre della patria venezuelana fosse stato ucciso. I ricercatori sono riusciti a confermare l'identità di Bolivar attraverso il test del Dna, ma non a determinare le cause della sua morte. Il governo di Caracas sta spendendo anche l'equivalente di quasi 28 milioni di dollari per costruire un nuovo mausoleo che possa ospitare i resti dell'uomo.

"Tu vivi in noi. Con il passare degli anni continuerai ad essere ancora più vivo, padre Bolivar", ha detto Chavez nel discorso tenuto per inaugurare il nuovo feretro. Il presidente del Venezuela ha fatto di Simon Bolivar il principale simbolo dei suoi mandati alla guida del Paese. Nel 1999 Chavez ha anche promosso l'approvazione di una nuova Costituzione che ha cambiato il nome dello Stato in Repubblica bolivariana di Venezuela.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata