Venezuela, Chavez: Cancro rimosso, presto avrò acconciatura afro

Caracas (Venezuela), 11 set. (LaPresse/AP) - "Il cancro è stato rimosso e, con la grazia di Dio a di tutti gli dei, è andato via e non tornerà più". Con queste parole il presidente venezuelano Hugo Chavez si è detto ottimista sulla guarigione dal cancro e sul fatto che, finendo la chemioterapia, entro dicembre o gennaio si aspetta di tornare ad avere i capelli. "Presto dovrei avere una pettinatura afro, passerò dalla noce di cocco rasata all'acconciatura afro", ha ironizzato Chavez riferendosi al fatto che con il termine della chemioterapia i capelli dovrebbero iniziare a ricrescere.

Il presidente venezuelano ha parlato intervenendo a un evento televisivo dal palazzo presidenziale con varie comunità indigene riunite per pregare per la sua salute. Alcuni rappresentanti delle comunità erano vestiti con abiti tradizionali e piume e avevano il volto dipinto. Una donna ha donato a Chavez un "cappello curativo" con la parte superiore aperta, che il presidente ha indossato.

A giugno Chavez si è sottoposto a un intervento chirurgico per rimuovere un tumore dalla regione pelvica. Successivamente ha iniziato la chemioterapia, dicendo che era mirata solo a evitare che ricomparissero cellule maligne e aveva detto che si aspettava di guarire entro la fine di ottobre. Dall'inizio di agosto il presidente è apparso in pubblico rasato visto che i capelli hanno iniziato a cadere per via dei trattamenti. Chavez, che ha assunto l'incarico nel 1999, ha in programma di ricandidarsi l'anno prossimo. La data delle nuove elezioni non è ancora stata fissata.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata