Venezuela, Chavez alla folla: Una battaglia dura, ma la vinceremo

Caracas (Venezuela), 17 mar. (LaPresse/AP) - "Questa battaglia è difficile e sarà difficile, ma noi la vinceremo". Con queste parole, il presidente del Venezuela Hugo Chavez ha salutato dal balcone di Palazzo Miraflores la folla accorsa per celebrare il suo rientro da Cuba dove si è sottoposto a un secondo intervento chirurgico per la rimozione di un tumore. Chavez, dopo aver mandando baci e alzato il pugno, ha preso il microfono e ha cantato una canzone popolare venezuelana assieme ai sostenitori, vestiti per lo più di rosso, mentre nella piazza una banda suonava. Il presidente ha ribadito che l'ultimo intervento chirurgico ha avuto successo e ha detto di sentire verso i suoi sostenitori "un impegno a vivere". Quindi si è scagliato contro José Gregorio Briceno, governatore dello Stato di Monagas, sospeso mercoledì dal partito di Chavez dopo aver fatto dei commenti critici sul presidente dell'Assemblea nazionale. "E' un contro rivoluzionario, sapevo che sarebbe successo", ha detto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata