Venezuela, braccio destro Guaido accusato di terrorismo dal governo

Caracas (Venezuela), 21 mar. (LaPresse/AFP) - Il braccio destro del leader dell'opposizione venezuelana, Juan Guaido, arrestato nella notte a Caracas, è accusato di "terrorismo". Lo ha detto il ministro dell'Interno, Nestor Reverol, in televisione. Secondo l'esponente del governo, il deputato Roberto Marrero, "capo dello staff" di Juan Guaido, autoproclamato presidente ad interim, è anche accusato di "detenere una quantità significativa di armi" nella sua abitazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata