Usa, zio di Obama rilasciato dopo arresto per guida in stato ebbrezza

Boston (Massachusetts, Usa), 9 set. (LaPresse/AP) - Lo zio del presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, è uscito di prigione due settimane dopo l'arresto per guida in stato di ebbrezza. Onyango Obama, originario del Kenya, era stato trattenuto in una struttura federale per immigrati per aver violato l'ordine di espulsione risalente al 1992. Le autorità federali non hanno rivelato perché l'uomo sia stato rilasciato e dove sia adesso. Onyango Obama, 67 anni, è il fratellastro del padre del presidente e quando al momento dell'arresto gli era stato chiesto se voleva fare una telefonata, lui aveva risposto: "Credo che chiamerò la Casa Bianca".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata