Usa valutano chiusura ambasciata a Cuba
Gli Stati Uniti potrebbero chiudere la loro ambasciata all'Avana, riaperta nel 2015. E' il segretario di Stato americano Rex Tillerson ad annunciarlo: il presidente Trump - dice - sta considerando questa possibilità dopo una serie di incidenti acustici "inspiegabili" che hanno colpito almeno 21 diplomatici a Cuba con sintomi vari che vanno dalla perdita o disturbi dell'udito alla nausea e al mal di testa. Tra le ipotesi degli investigatori anche armi elettromagnetiche o apparecchiature di spionaggio difettose. Nessuna accusa formale dal dipartimento di Stato americano. L’Avana respinge ogni responsabilità.