Usa, uomo uccide due persone in college Wyoming, poi si suicida

Cheyenne (Wyoming, Usa), 30 nov. (LaPresse/AP) - Paura al Casper College, in Wyoming, dove oggi un uomo munito di un'arma affilata ha ucciso due persone prima di togliersi la vita. Secondo quanto riferisce il capo della polizia locale, Chris Walsh, l'assalitore e una delle due vittime sono state ritrovate in un centro scientifico del campus, edificio poi evacuato. Mentre la terza persone è stata trovata a qualche chilometro di distanza. Benché ancora non siano state diffuse le identità delle persone coinvolte, sembra che l'autore della strage non fosse uno studente, ma che conoscesse le vittime.

L'attacco è avvenuto appena prima della 9 del mattino ora locale (le 17 in Italia). Il campus è stato chiuso e poi riaperto qualche ora dopo. Casper, città dove vivono 56mila abitanti, si trova a circa 400 chilometri a nordovest di Denver. "Voglio sottolineare - ha detto Walsh - che questa è una tragedia orribile. Ma voglio far sapere alla città che deve sentirsi sicura in questo momento. Non c'è più nessuno a piede libero".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata