Usa, twittò foto con erezione: Weiner si candiderà a sindaco New York

New York (New York, Usa), 10 apr. (LaPresse/AP) - L'ex deputato della Camera Usa Anthony Weiner, al centro di uno scandalo sessuale nel 2011 che lo portò alle dimissioni, ha annunciato l'intenzione di correre per la carica di sindaco di New York alle prossime elezioni. Salito agli onori della cronaca per avere inviato tramite Twitter una foto del proprio pene eretto a una ragazza, Weiner ha reso noti i suoi piani in un'intervista al New York Times Magazine, affermando: "Per me il momento è: ora o forse mai più". Weiner ha poi riconosciuto che la sua potrebbe rivelarsi un'impresa, poiché alcune persone "semplicemente non hanno più voglia di sentire di nuovo parlare di me".

L'ex deputato democratico ha spiegato di non sapere ancora quando deciderà di entrare in corsa per il municipio della Grande mela, riconoscendo di essere tra gli sfavoriti. Prima dello scoppio dello scandalo, Weiner ha rappresentato i borough newyorchesi di Queens e Brooklyn per oltre dieci anni. L'intervista al NYT Magazine, pubblicata oggi online, sarà disponibile domenica sulla versione cartacea della rivista. Nonostante lo scandalo, l'ex deputato è ancora sposato con Huma Abedin, assistente storica dell'ex segretario di Stato Hillary Clinton.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata