Usa, Trump: Stragi El Paso e Dayton crimini contro l'umanità

Washingto (Usa), 5 ago. (LaPresse/AFP) - Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha descritto le sparatorie in Texas e Ohio come un "crimine contro l'umanità" rivolgendosi alla nazione dopo gli attacchi che hanno causato la morte di 29 persone. "Questi barbari massacri sono ... un attacco a una nazione e un crimine contro tutta l'umanità", ha detto, aggiungendo che gli Stati Uniti sono stati oltraggiati dalla "crudeltà, l'odio, la malignità, lo spargimento di sangue e il terrore" che si sono verificati mentre 20 persone sono uccise facendno shopping in un affollato Walmart a El Paso sabato mattina e altre nove fuori da un bar nel famoso quartiere della vita notturna di Dayton solo 13 ore dopo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata