Usa, Trump arretra su Cuba: restrizioni su viaggi verso l'isola e fondi militari
Nuovo irrigidimento rispetto alla distensione operata da Obama nel 2014. Il dietrofront non toccherà le relazioni diplomatiche

Nuove restrizioni per gli americani che viaggiano verso Cuba e il blocco delle operazioni commerciali militari verso l'esercito dell'isola. Sono i piani che il presidente Usa annuncerà oggi e che faranno ripiombare i rapporti Cuba-Stati Uniti a ciò che erano prima dell'apertura storica dell'ex inquilino della Casa Bianca Barack Obama. Trump terrà un discorso oggi a Miami durante il quale annuncerà un nuovo irrigidimento rispetto alla distensione operata da Obama nel 2014. Il dietrofront non riguarderà, però, secondo fonti governative, le relazioni diplomatiche fra i due Paesi.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata