Usa, treno deragliato viaggiava troppo veloce a 130 km orari in una zona con limite a 50
I dati recuperati dalla scatola nera del locomotore del convoglio. l bilancio dell'incidente è di almeno tre morti e 100 feriti

l treno Amtrak deragliato nei pressi di DuPont, nello Stato di Washington, viaggiava a 128,7 chilometri orari in una zona in cui avrebbe dovuto mantenere una velocità di 48,2 chilometri all'ora. È quanto emerge dai dati ufficiali forniti in conferenza stampa dalla portavoce della Giunta nazionale per la sicurezza dei trasporti (Ntsb), T. Bella Dinh-Zar, che ha precisato che i dati sono stati recuperati dalla scatola nera del locomotore del convoglio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata