Usa, tornado in Oklahoma e Arkansas: 17 morti

North Little Rock (Arkansas, Usa), 28 apr. (LaPresse/AP) - Diciassette persone sono morte in Arkansas e Oklahoma, negli Stati Uniti, a causa del passaggio di tornado. Il presidente Usa Barack Obama, in visita nelle Filippine, ha inviato le proprie condoglianze e ha assicurato l'assistenza del governo.

LE VITTIME IN ARKANSAS E IN OKLAHOMA. Sedici delle vittime sono state registrate nelle contee di Faulkner, Pulaski e White in Arkansas, come riporta il dipartimento della gestione delle emergenze dello Stato. La diciassettesima vittima è stata provocata da un secondo tornado che ha colpito Quapaw, in Oklahoma. Qui il passaggio del tornado ha inoltre provocato il ferimento di sei persone, cinque delle quali sono state medicate e dimesse dall'ospedale. Il sesto ferito è stato invece trattenuto per la notte avendo subito la frattura di un osso. Il tornado che ha colpito in Oklahoma si è in seguito diretto verso nord, nel Kansas, dove il suo passaggio ha provocato il ferimento di 25 persone nella cittadina di Baxter Springs. In seguito al transito della tromba d'aria nella città è stata registrata anche la morte di una persona, ma non è chiaro se il decesso sia legato al tornado. Per oggi i meteorologi prevedono la formazione di altri tornado, nel sud degli Stati Uniti e nella valle del fiume Mississippi. Il tornado dell'Arkansas è stato il più potente di una serie che ieri ha colpito il sud e il centro degli Usa.

OBAMA DALLE FILIPPINE: SAREMO PRESENTI. Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, in visita nelle Filippine, ha inviato le proprie condoglianze alle persone colpite dal violento tornado che ha colpito l'Arkansas provocando 16 morti. Chiunque sia stato toccato dalla tragedia, ha detto il presidente, deve sapere che il governo "sarà presente per aiutarvi a riprendervi e a ricostruire, per tutto il tempo che sarà necessario". L'Agenzia federale per la gestione delle emergenze (Fema) lavorerà con le autorità locali nelle operazioni di soccorso, ha aggiunto il presidente, che ha lodato gli sforzi eroici compiuti dai primi soccorritori.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata