Usa, Texas approva la norma: armi in classe in università
Ateneo obbligato a rispettare la disposizione dello Stato, guidato dai repubblicani

A partire dal prossimo corso, gli studenti dell'Università del Texas (Ut) potranno portare le armi in classe insieme ai loro computer o ai fogli di appunti. Lo ha annunciato il presidente dell'ateneo, Greg Fenves, che nei mesi scorsi si è duramente opposto a questa decisione presa dalle due camere legislative del Texas, Stato governato dai repubblicani, all'interno di un pacchetto di misure che include il libero porto d'armi anche tra le strade pubbliche. "Non credo che le armi appartengano a una università e questa è la sfida difficile della mia vita", ha commentato Fenves spiegando che la misura non si applicherà nei dormitori, durante gli eventi sportivi o nei laboratori. L'Università del Texas, una delle maggiori e più prestigiose del Paese, con circa 50mila studenti, è stata obbligata ad adottare la norma mentre le istituzioni private possono scegliere se applicarla o meno, e la maggior parte l'ha già respinta.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata